Mar 23 Apr 2019 - 1247 visite
Stampa

Modonesi presenta il programma per “vivere bene”

Al centro sanità, politiche per la famiglia, interventi a sostegno della disabilità e ambiente

Nei prossimi giorni Aldo Modonesi, candidato sindaco per Ferrara, presenterà i nuovi punti del suo programma dedicati al “vivere bene”, ovvero “alle persone, ai servizi e agli aspetti della quotidianità che fanno crescere i singoli e la comunità”.

Dopo aver parlato di sport, servizi educativi e politiche per la scuola, dopo aver raccontato come fare stare meglio anche coloro che accudiscono animali da compagnia, questa settimana saranno affrontati alcuni aspetti dirimenti del programma: sanità, politiche per la famiglia, interventi a sostegno della disabilità e ambiente.

“Il benessere delle cittadine e dei cittadini è il primo elemento su cui misurare le politiche dell’amministrazione comunale – dichiara l’assessore uscente e candidato sindaco -. L’ultimo decennio, segnato dalla crisi del lavoro e dell’occupazione, ha avuto un impatto fortissimo in termini sociali e ora dobbiamo pianificare un nuovo approccio a determinate questioni”.

“Sanità e welfare sono facce della stessa medaglia, che porta il nome di salute e che vogliamo sostenere con interventi di prevenzione ma anche con politiche che puntino alla massima autonomia e alla domiciliarità per chi si trova temporaneamente o stabilmente in una situazione di fragilità – anticipa Modonesi -. Parleremo di come sostenere le famiglie, che si prendono cura di bimbi e giovani, oltre che dei nostri anziani, e non devono sentirsi isolate nel farlo. Infine lanceremo le proposte per l’ambiente: senza migliorare quello, nel quotidiano e con azioni macroscopiche più decise, non possiamo parlare di futuro e di crescita nella nostra città”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi