Mar 23 Apr 2019 - 145 visite
Stampa

Giornata mondiale contro la meningite, cosa fa il S. Anna per diagnosticare e curare la malattia

La precocità della diagnosi è fondamentale poiché incide in modo significativo sulla prognosi

Marco Libanore

Ogni anno nel mondo il 24 aprile si celebra la “Giornata mondiale contro la meningite”.

L’Unità Operativa Complessa di Malattie Infettive (direttore Marco Libanore) insieme alla Sezione Universitaria di Malattie Infettive, è l’unica nella Provincia di Ferrara dotata delle stanze da isolamento atte a garantire il controllo della contagiosità del paziente e a possedere le competenze e le professionalità per il trattamento delle severe e complesse forme morbose. La Sezione di Microbiologia Clinica del S. Anna (responsabile Carmelina Carillo) ha inoltre acquisito le metodiche all’avanguardia di ultima generazione per la diagnosi rapida dei patogeni implicati nella genesi della meningite. Una volta effettuata la rachicentesi questo test consente la diagnosi eziologica nell’arco di 60-90 minuti e di conseguenza la possibilità di effettuare una terapia mirata. Nel sospetto di meningite acuta s’impone l’attivazione immediata della procedura, a partire dalla chiamata al 118, quando il paziente si trova al proprio domicilio o in ambito extrasanitario.

La precocità della diagnosi di meningite è fondamentale poiché incide in modo significativo sulla prognosi della malattia. Qualora venga posto il sospetto di meningite il paziente deve essere inviato immediatamente in ospedale. In proposito è stato attivato un percorso provinciale territoriale finalizzato alla presa in carico adeguata e tempestiva dei pazienti con sospetta meningite in modo da garantire equità nelle condizioni di accesso, fruizione e continuità delle cure necessarie; appropriatezza delle cure lungo tutto il percorso terapeutico al fine di raggiungere il miglior outcome clinico; uniformare i comportamenti di gestione della meningite a livello provinciale favorendo l’integrazione ottimale tra le diverse figure professionali e i setting di cura.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi