Sab 20 Apr 2019 - 65 visite
Stampa

Terre del Reno, c’è un tesoretto in bilancio

Marvelli: “I fondi provengono da avanzi di amministrazione e saranno subito reimpiegati"

Terre del Reno. Ci saranno variazioni al bilancio per l’anno 2019, che verranno approvate nel prossimo consiglio comunale del 29 aprile.

A seguito dell’approvazione del Bilancio consuntivo 2018 – fa saper l’amminsitrazione -, verranno “liberati” circa 2 milioni di Euro, 600mila dei quali saranno subito reimpiegati.

Altri 20omila euro verranno stanziati per completare quello che sarà il nuovo municipio di Terre del Reno. L’edificio è finanziato dalla Regione, ma gli arredi e i sistemi informatici, ad esempio, erano scoperti da questo finanziamento e necessitavano di copertura.

13mila euro andranno a favore della casa protetta di Dosso, che non era ancora dotata di arredi esterni utili all’utilizzo dei giardini da parte degli ospiti. Sostanzialmente, verrà acquistato un gazebo dotato delle caratteristiche necessarie all’utilizzo nei mesi più torridi dell’anno, in modo da consentire anche agli stessi operatori di offrire un servizio più completo.

“Questi fondi – ha spiegato l’assessore al Bilancio Filippo Marvelli -, che provengono da avanzi di amministrazione e che saranno subito reimpiegati, testimoniano che quanto da noi promesso viene poi mantenuto. Ad esempio, avevamo momentaneamente tolto 117mila Euro dedicati alle strade perché era urgente spostarli per altri scopi. Avevamo promesso di rimetterli immediatamente non appena possibile, e così è stato. Inoltre, abbiamo previsto anche alcuni interventi sui due asili nido comunali, con l’acquisto di tende oscuranti, zanzariere, arredi ignifughi e altre cose di questo tipo, per rendere i due luoghi il più accoglienti possibile”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi