Gio 18 Apr 2019 - 1565 visite
Stampa

Chirurgia Oculistica: un passo in avanti grazie al “Laser Pascal Giallo”

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il Poliambulatorio Quisisana di Ferrara continua a puntare sull’innovazione della propria struttura, recentemente è stato reso disponibile il “Laser Giallo” definito, in ambito tecnico, “Laser Pascal Giallo”.

Si tratta di una strumentazione che verrà utilizzata dal dottor Giovanni Bragliani, specializzato in “Chirurgia Oculistica”, successivamente ad una visita diagnostica effettuata da parte del personale medico del Poliambulatorio Quisisana di Ferrara.

Il laser presenta un notevole passo in avanti per quanto riguarda la cura delle patologie dell’occhio; l’innovazione consiste nel fatto che viene abbandonata l’azione di “ustione/cicatrizzazione”, tipica dei laser tradizionali, a favore di un fenomeno di micropulsazione che crea una sorta di “massaggio” capace di stimolare il fenomeno di riassorbimento dei liquidi infiammati della retina.

Questo aspetto consente al chirurgo, nello svolgersi di un’operazione indolore della durata massima di 2 minuti, di poter agire su aree particolarmente sensibili dell’occhio come ad esempio la macula, il cui danneggiamento porterebbe alla perdita della vista.

Tra le varie patologie che potranno essere trattate si possono trovare:

– edema maculare,

– cataratta,

– retinopatia diabetica,

– trombosi retinica,

– retinopatia maculare senile,

A queste vanno aggiunte diverse patologie infiammatorie dei bulbi oculari che verranno diagnosticate in fase di visita.

Per ulteriori informazioni visita il sito www.quisisanafe.com

Articolo offerto da Quisisana

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi