Mar 16 Apr 2019 - 1211 visite
Stampa

De Vivo: tra sport e salute per lanciare Modonesi: “Ecco le mie proposte per Ferrara”

Il giovane dottore in scienze motorie annuncia la propria candidatura e le proprie idee per lo sport a Ferrara

Andrea De Vivo (foto dal profilo Facebook)

“Lo sport ferrarese e l’attività fisica non devono passare in secondo piano in questa campagna elettorale”: è con questo motto che il giovane dottore in scienze motorie Andrea De Vivo annuncia la propria candidatura al consiglio comunale, nella lista ‘Amodo’ che supporta Aldo Modonesi nella corsa a sindaco di Ferrara.

“Mi occupo di sport e attività fisica da anni – afferma De Vivo -, per professione e per vocazione e la reputo un settore cardine nello sviluppo, nella prevenzione e nella crescita di una cittadinanza attiva e sana. Intervenire nel mondo sportivo significa investire in salute, ambiente, lavoro, turismo, integrazione, inclusione. Le mie proposte si focalizzano principalmente in tre macro aree di intervento. Innanzitutto gli incentivi alle famiglie come per esempio contributi per la pratica sportiva extrascolastica rivolti alle famiglie con basso Isee o particolari e riconosciute difficoltà economiche, contributi a cittadini over 65 che svolgano attività motoria. In secondo luogo gli impianti sportivi con interventi di ristrutturazione e riqualificazione delle palestre e degli impianti pubblici con abbattimento delle barriere architettoniche. Dal project financing ai bandi di concessione/valorizzazione si possono avere più investimenti offrendo garanzia pubblica in cambio di controgaranzia privata”.

La terza macro area individuata dal candidato in consiglio “è quella dell’accreditamento e valorizzazione professionale. Cito la proposta di istituire un registro pubblico degli impianti convenzionati, che presentino oltre al rispetto dei vincoli strutturali un organigramma con curriculum e qualifiche tecniche riconosciute. Pensiamo a programmi di avvicinamento e inserimento nel tessuto sportivo: dall’università e dalla scuola verso le professioni sportive”.

“Inoltre vorrei proporre due progetti, ambiziosi ma realizzabili – è il proposito finale di De Vivo -. Lo sportello comunale “SOS Società Sportive” per la formazione di personale di supporto al mondo sportivo di base, dalla Gabrielli, DVR, GDPR etc. “Benefit” una applicazione per telefonia che ti permette di accumulare “punti” quando effettui spostamenti a piedi, in bici, in autobus. I punti accumulati danno accesso a scontistiche in ristoranti, musei, attività convenzionate. Utile strumento per incentivare una mobilità sostenibile”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi