Lun 15 Apr 2019 - 585 visite
Stampa

Car sharing, prima prova superata: “Lo utilizzeremo appena possibile”

Drive-test di Corrente, il servizio di noleggio ‘green’ che partirà dal mese prossimo. Il 4 maggio seconda giornata di prova

di Cecilia Gallotta

“L’è un quel seri”. Il primissimo commento sul servizio di car sharing promosso dal Comune e attivo dal mese prossimo, arriva da Renato, ferrarese doc, che alle 10 di sabato mattina era già pronto per un drive-test allo stand di piazza Castello.

Il servizio – ricordiamo – metterà a disposizione oltre 250 vetture elettriche per il noleggio: “A Bologna è già operativo da ottobre, con 120 auto già attive – spiegano gli standisti – e adesso ne stiamo immatricolando altre 120. Per Ferrara ne sono previste 25, poi vediamo come va”.

25 centesimi al minuto, 12 euro all’ora, e 40 giornalieri: è tutto il costo previsto per il noleggio di ‘Corrente’ – questo il nome del servizio – purchè il noleggio si concluda all’interno di apposite aree comprendenti tutta la zona della città entro le mura, la stazione, e l’ospedale di Cona. Ma si può arrivare fino a Bologna per sostare: è infatti il primissimo servizio di car sharing in Italia che collega due città. “Molto utile soprattutto per chi lavora a Bologna o chi per qualsiasi necessita di spostarsi tra le due città” afferma Luca, in coda per la guida di prova che a metà giornata ha contato una trentina di persone tutte entusiaste.

C’è chi ha provato per curiosità (“voglio vedere come si guida una macchina col cambio automatico ed elettrica”), e chi si è già prenotato per il primo noleggio disponibile: “Viaggiamo almeno 3-4 volte l’anno – spiegano una coppia di coniugi ferraresi – e spesso lasciare la macchina all’aeroporto di Bologna non è il massimo. Utilizzeremo questo servizio appena possibile”.

Anche gli albergatori del centro storico hanno fatto capolino per avere informazioni circa l’idea di offrire il servizio di car sharing ai propri clienti. “La versatilità del servizio è davvero ampia – chiosa infatti Paolo, originario di Palermo ma a Ferrara da diversi anni -: da chi necessita di transitare in ztl, a chi non ha la possibilità di avere due macchine in famiglia e capita l’emergenza, fino agli studenti universitari fuori sede”.

Niente noleggio a lungo termine però, per chi già ci stava facendo un pensiero: ogni macchina ha infatti un’autonomia massima di 300 km, e la carica è a spese del servizio. “Dobbiamo poi garantire un flusso continuo – spiegano gli organizzatori – e pertanto il continuo ricambio di auto. E’ chiaro che se si necessità di un periodo un po’ più lungo, o comunque di una distanza complessiva che superi i 300 km, è sempre possibile concludere e riaprire un altro noleggio”.

Per accedere al servizio, è necessario effettuare la registrazione tramite app (Corrente) con i propri dati, quelli della propria patente, e della carta di credito. Sarà poi possibile accedere alla disponibilità delle macchine, al chilometraggio, e a tanti altri dettagli. Chi si registrerà entro il 30 aprile, avrà diritto a un voucher con 15 minuti omaggio. E chi è ancora curioso di provare l’ebbrezza di guidare ‘Corrente’, il 4 maggio, sempre in piazza Castello, ci sarà un’altra giornata di drive-test.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi