Dom 10 Mar 2019 - 236 visite
Stampa

Obiettivo raggiunto: la casa famiglia “Civico 77” avrà un ascensore

Grazie alla generosità di numerosi contribuenti è stata raggiunta la quota di 12mila euro

Missione compiuta. La raccolta di solidarietà per l’acquisto di un ascensore per la Casa Famiglia “Civico 77” di Baura ha avuto esito positivo.

La raccolta ha avuto inizio a metà ottobre dello scorso anno e in pochi mesi, grazie a piccole donazioni costanti di cittadini, imprese, associazioni del ferrarese è stato raggiunto l’obiettivo prefissato, 12mila euro necessari per questa casa famiglia, che sarà un luogo di residenzialità e inserimento lavorativo per persone con disabilità che si andrà a unire, nel contesto  già avviato, del Fienile di Baura.

“Siamo molto contenti. Il nostro sogno sta diventando realtà, lo vediamo letteralmente crescere mattone dopo mattone, ogni giorno e dopo i muri, il solaio in legno ora sappiamo di poter comprare anche l’ascensore” racconta la presidente della Coop Integrazione Lavoro Eleonora Mota. I lavori andranno avanti, ed è possibile una nuova raccolta fondi questa volta per arredare le stanze.

Nel frattempo per continuare a supportare i lavori, sono stati messi a punto una serie di eventi e la raccolta fondi sarà sempre per il Civico 77. Tutte le info sul sito www.civico77.org e sulla pagina facebook di Civico 77.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi