Definitiva la condanna per il carabiniere che colpì un ragazzo con la pistola

La Corte di Cassazione ha respinto il ricorso e così diventa definitiva la condanna per lesioni a carico del brigadiere dei Carabinieri Daniele Sabino che il 23 gennaio del 2010 colpì con il calcio della pistola la testa del giovane Edoardo Turra.