Sab 23 Feb 2019 - 901 visite
Stampa

Dai grammofoni alle macchine da scrivere, la storia della comunicazione in un museo

Taglio del nastro in via del Commercio. Oltre 300 pezzi mostrano l’evolversi dei modi tecnologici di comunicare

di Marcello Celeghini

È stato inaugurato nella mattinata di venerdì il Museo della Storia della Comunicazione all’interno di ampi spazi nel contesto del Centro Ingrosso ‘Diamante’ in via del Commercio 69. Il nuovo museo, voluto dalla famiglia Tibaldo, raccoglie oltre 300 oggetti che ripercorrono l’evoluzione della comunicazione dall’Ottocento agli anni ’70 del Novecento.

Nei nuovi spazi si possono vedere radio, macchine da scrivere, le prime macchine fotografiche, proiettori per cinema, telefoni, televisori e grammofoni, il tutto reso ancora più suggestivo da locandine d’epoca e pannelli esplicativi sulle diverse scoperte tecniche nel campo della comunicazione.

“Il Musti – spiega l’ideatore Giancarlo Tibaldo – vuole essere un luogo dove la comunicazione si racconta ai giovani per far conoscere la storia di un mondo di tecnologie lontano di pochi decenni, ma per loro distante anni luce”. Un segno importante per la città la nascita di questo museo privato che affronta un tema ancora inedito a Ferrara.

“Questo nuovo presidio di cultura è una notizia bellissima per la nostra città, entrare qui è come entrare nel paese dei balocchi – rivela il vicesindaco Massimo Maisto -. Sono contento che la famiglia Tibaldo abbia scelto Ferrara per questo museo. In Europa è normale la presenza di musei privati, in Italia un po’ meno, ma queste iniziative e questi investimenti in cultura da parte di privati vanno sempre più incoraggiati e incentivati nello spirito di una città d’arte e di cultura come Ferrara, attenta non solo alle scienze umanistiche ma anche alle scienze tecniche”.

Il Musti innoverà periodicamente l’esposizione, attingendo agli oltre 10mila pezzi provenienti dalla sede centrale del Museo di Trissino (VI), sempre di proprietà della famiglia Tibaldo, creando nel tempo esposizioni e aree tematiche.

GUARDA IL VIDEO SU ESTENSETV

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi