Mer 20 Feb 2019 - 902 visite
Stampa

Dove sta andando questa umanità?

Ma dove sta andando questa umanità? Oggi sui quotidiani ferraresi vengono riportate due notizie crudeli e atroci : un cane ucciso con le forbici da un vicino di casa e due pony brutalmente seviziati. E’ vero che è nel nostro dna tutelare gli animali, portatori anch’essi di diritti, ma questi due gravi fatti non possono lasciare insensibile nessuna persona che abbia un briciolo di sensibilità e di rispetto per la vita diversa da quella umana.

Non esistono ragioni che possano giustificare neanche per una centesima parte la gravità di quanto è stato commesso: sono crimini, e come tali debbono essere perseguiti e giudicati, considerando anche la pericolosità sociale di persone che commettono simili reati contro gli animali.

Confidiamo nella Magistratura, che applicherà le poche ma importanti leggi che esistono, anche se purtroppo non siamo a conoscenza di alcun arresto per l’uccisione di un’animale, se non l’applicazione di una semplice sanzione. Troppo poco per chi compie tanta crudeltà, anche nei confronti dei proprietari, colpiti nel profondo legame affettivo che si instaura con un’animale con cui si è deciso di convidere la vita, di accudirlo, curarlo e amarlo.

Simili atti non possono e non debbono rimanere impuniti, richiedono anch’essi giustizia.

Le Associazioni ferraresi :
– A Coda Alta
– Animal Liberation
– AVEDEV
– G.A.T.A.
– L.A.V.
– Lega per la Difesa del Cane
– L.I.P.U.
– O.I.P.A.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi