Gio 7 Feb 2019 - 88 visite
Stampa

Videosorveglianza, Calvano (Pd): “La Lega si prende meriti che non ha”

Il segretario e consigliere regionale del Partito Democratico fa presente ad Alan Fabbri e al suo leader Salvini che "la Regione Emilia-Romagna da sola ha fatto di più"

Paolo Calvano

“La Lega nel suo delirio di onnipotenza si prende anche meriti che non ha”.  E’ quanto dichiara il segretario e consigliere regionale del Pd, Paolo Calvano, nel leggere “con stupore” le parole di Alan Fabbri e del suo leader Salvini sulla videosorveglianza.

“Certo – precisa Calvano – i dati sono veri, sono in arrivo 3,49 milioni di euro per i comuni dell’Emilia-Romagna. Peccato che il Ministro che ha stanziato quelle risorse si chiami Marco Minniti. Sono sue le parole tradotte in fatti, sono sue le promesse mantenute. Salvini forse gioca a Monopoli, visto che per ora i 90 milioni sul decreto sicurezza sono solo annunci privi di copertura economica, così come i rinforzi per le forze dell’ordine che laddove sono arrivati hanno al massimo sostituito dei pensionamenti”.

“Una cosa certa – conclude Calvano – è invece l’investimento della Regione Emilia-Romagna, che sulla videosorveglianza ha investito più di quanto fatto finora dai Governi. Ad oggi sono 4,3 i milioni di euro per la videosorveglianza e la sicurezza destinati ai Comuni attraverso appositi accordi di programma provincia per provincia”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi