Sab 2 Feb 2019 - 240 visite
Stampa

Troppi reati commessi, sospeso l’affidamento ai servizi sociali

I carabinieri di Tresigallo procedono all'arresto di un 23enne dopo il provvedimento del tribunale per i minori

Tresigallo. I carabinieri di Tresigallo hano arrestato B.R., 23enne cittadino kosovaro, pregiudicato, in esecuzione di un’ordinanza dell’autorità giudiziaria minorile di Bologna di “sospensione della misura dell’affidamento in prova al servizio sociale”.

Il provvedimento è stato emesso in seguito alle numerose violazioni alle prescrizioni impartite, dato che il giovane aveva commesso ripetutamente reati contro il patrimonio. I fatti per i quali l’arrestato era sottoposto al regime dell’“affidamento in prova al servizio sociale” sono stati commessi in Veneto quando ancora era minorenne.

L’arrestato è stato quindi condotto presso l’istituto penale minorile di Bologna.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi