Lun 21 Gen 2019 - 1197 visite
Stampa

Ferrara entra nell’eccellenza gastronomica dell’Alpe Adria

Undici ristoranti della città e della provincia sono stati inseriti fra i 400 locali della guida "Magnar Ben Best Gourmet"

di Simone Pesci

Fra le eccellenze dell’enogastronomia della macro regione denominata Alpe Adria, per la prima volta, spunta anche Ferrara. Undici ristoranti della città estense, e della provincia, sono infatti stati inseriti nella prestigiosa guida “Magnar Ben Best Gourmet”, che raccoglie 400 ristoranti, 90 migliori vini e 70 prodotti d’autore tipici dell’area che comprende, oltre al nord-est Italia, Italia, Austria, Slovenia e una parte della Croazia.

Ferrara può quindi vantare di essere la prima provincia sotto il Po a essere stata inserita nella 23esima edizione della guida del “Club Magnar Ben”, che sguinzaglia in giro decine di giornalisti e collaboratori, con il compito – affidato a Francesco Turri per la zona ferrarese – di recensire i locali, tenendo conto della qualità delle materie prime, della carta dei vini, della proposta del menù e del conto.

Così Maurizio Potocnik, fondatore del club ed editore della guida: “Per il primo anno entriamo in provincia di Ferrara e in Emilia-Romagna. Il nostro territorio, nei secoli, ha incrociato la Repubblica di Venezia, ha avuto influenze dai Balcani e della Mitteleuropa. Ci sono città bellissime e una cultura enogastronomica che fa invidia al mondo”. Potocnik si dice interessato al territorio estense, e annuncia che “ci saranno tante cose da scoprire”, lasciando presagire che sulla prossima guida i locali ferraresi potrebbero essere di più.

“Il valore della guida è testimoniato dalla presenza dei ristoranti e delle attività censite, per una ristorazione che mai come in questo momento è sugli allori dal punto di vista della comunicazione” afferma Alessandro Osti, direttore di Confesercenti Ferrara. Soddisfatto, invece, il presidente della locale Camera di Commercio Paolo Govoni: “L’enogastronomia è cultura e a Ferrara riusciamo a esprimere grandissima qualità. L’Emilia-Romagna è la regione, e di conseguenza Ferrara è la provincia, che esprime più prodotti certificati, e questa guida è importante rispetto al territorio sul quale viene divulgato”.

In attesa di conoscere quali saranno gli altri ristoranti meritevoli di onore dal “Club Magnar Ben”, questi sono quelli presenti nella guida già in vendita nelle librerie, online, o presso gli stessi ristoratori: Al Cantinon, Comacchio; Locanda Ferrari, Goro; Cusina e Butega, Ferrara; Il Birocciante – L’officina della brace, Ferrara; La Romantica, Ferrara; Trattoria Le Nuvole, Ferrara; Osteria La Saraghina, Lagosanto; Abbazia di Pomposa, Pomposa; Al Cantinon al mare – Apollo 72, Porto Garibaldi; Pacifico, Porto Garibaldi; Re di triglie Street Sea Food, Porto Garibaldi. 

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi