Ven 11 Gen 2019 - 756 visite
Stampa

Basket, Campbell atterra sul pianeta Kleb: “Sono qui per aiutare a vincere”

L'americano è arruolabile per la sfida di domenica con Treviso: "Mi sento in ottima forma e ho grande voglia"

di Simone Pesci

Infreddolito ma colpito dal Castello Estense. Folarin Campbell è ufficialmente atterrato sul pianeta del Kleb ed è già pronto a darci dentro. L’americano, dopo i primi allenamenti con la squadra di coach Andrea Bonacina, già da domenica inizierà a prendere confidenza con il parquet del palasport. Campbell, come anticipa il direttore sportivo Alessandro Pasi, è infatti già stato tesserato e sarà a disposizione a partire dalla sfida casalinga con Treviso.

“Folarin è qua a seguito del terremoto Hall che ha portato a ridisegnare gli assetti, iniziamo il girone di ritorno come se fosse un nuovo campionato” introduce Pasi, che assicura “dell’assoluta qualità umana del ragazzo”. Il vice presidente del sodalizio cestistico Marco Cocchi nutre diverse aspettative in Campbell: “Ci aspettiamo un apporto importante. E’ stato scelto per le ottime referenze e il suo curriculum parla per lui. Ci attendiamo un inserimento in breve tempo, è necessario che entri in maniera veloce: abbiamo bisogno del suo apporto già da domenica”.

Chi dovrà favorire il processo di integrazione del giocatore è coach Bonacina: “Dopo Hall abbiamo deciso di riassettare la squadra, promuovendo Molinaro come ‘4’ titolare. Cercavamo un collante esterno e Folarin ci è sembrato quello giusto, un giocatore a 360 gradi che potesse darci una mano senza snaturare l’impianto della squadra”. E ancora: “Da lui ci aspettiamo che possa dare spinta, e quella stabilità sia in attacco che in difesa che spesso, a livello di dettagli, ci è costata qualche finale punto a punto”.

Campbell, dal canto suo, non vede l’ora di passare dalle chiacchiere ai fatti, anche se ammette che “non gioco un 5 contro 5 dalla scorsa estate”. Nonostante ciò “sono qui per aiutare la squadra a vincere in ogni aspetto”, e sono “eccitato dall’idea di potermi allenare”. L’americano rassicura comunque sulle proprie condizioni fisiche: “Mi sento in ottima forma, e sarò emotivamente a posto anche domenica perchè ho grande voglia”.

Anche nell’ambito del tifo c’è curiosità di vedere all’opera Campbell, per di più in una sfida complicata che domenica avvierà il girone di ritorno della Bondi: “E’ – afferma Boancina – il peggior momento della stagione per incontrare Treviso, reduce da due sconfitte e dal taglio di un americano. Ci aspettiamo, da parte loro, un approccio arrembante. Ma per prima cosa vogliamo dare una risposta in termini di atteggiamento, cuore e approccio alla partita. Veniamo dai peggiori venti minuti casalinghi da quando sono a Ferrara e vogliamo rispondere presente davanti alla nostra gente”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi