Sab 12 Gen 2019 - 61 visite
Stampa

La 3^ P del liceo Cevolani premiata allo Jugendpreis 2018

La classe ha elaborato un progetto dal titolo “Emarginati della nostra società”, prendendo spunto dall’opera del pittore centese Aroldo Bonzagni

È possibile imparare il tedesco anche grazie alla pregevole iniziativa “Premio della Gioventù”, bandita dall’omonima fondazione tedesca dell’Assia. Punto di partenza è il concorso annuale che si rivolge anche a studenti e docenti delle scuole di Emilia Romagna, Aquitania (Francia) e Wielkoposka (Polonia), regioni partner dell’Assia che abbiano il tedesco come lingua straniera curricolare.

La classe 3^ P, guidata dalla professoressa Paola De Matteis, ha elaborato un progetto dal titolo “Emarginati della nostra società”, prendendo spunto dall’opera del pittore centese Aroldo Bonzagni (1887-1918) “Rifiuti della società” esposta nella Galleria di Arte Moderna di Cento. Il prodotto finale elaborato dagli studenti comprende un cortometraggio in tedesco con sottotitoli in italiano, una presentazione power point e una documentazione cartacea bilingue e si incentra sulla vicenda di Edoardo Bergamini, personaggio di fantasia, che, da giovane di buona famiglia, si trova a vivere una esperienza di solitudine, miseria ed emarginazione.

“Ci complimentiamo con i nostri studenti – si legge nella nota del liceo Cevolani – ai quali è stato assegnato il primo premio e ci auguriamo che altri alunni vorranno partecipare al prossimo Premio della Gioventù dal titolo ‘I giovani scoprono la loro regione'”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi