Ven 11 Gen 2019 - 137 visite
Stampa

Evade dai domiciliari e finisce in carcere

Lo scorso dicembre il 24enne era stato fermato e segnalato nel territorio di Reggio Emilia

Le continue violazioni degli arresti domiciliari sono costati l’aggravamento della misura cautelare e il trasferimento in carcere a un 24enne di origine nigeriane, che era stato condannato a Roma per reati di spaccio di droga.

L’ordinanza è stata necessaria dopo che nello scorso dicembre il 24enne è stato fermato e segnalato nel territorio del Comune di Reggio Emilia. L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato trasferito nel carcere di via Arginone.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi