Gio 20 Dic 2018 - 4653 visite
Stampa

Ferrarese coinvolto in un traffico di droga in Cambogia

La polizia locale ha arrestato Andrea Gatto insieme ad altre due persone

Un ferrarese di 36 anni, Andrea Gatto, è stato arrestato per detenzione di droga nella provincia di Sihanoukville, in Cambogia.

L’uomo è sospettato dalla polizia locale di traffico di stupefacenti assieme ad altre due persone, finite anche loro in manette. Si tratta di una ragazza del posto, Noun Srey Roth, 27 anni, disoccupata, e di un secondo straniero, Patrick Scherrer, svizzero di 31 anni.

L’arresto è avvenuto lo scorso 16 dicembre, alle 23.55 ora locale. Coinvolto anche un tassista del posto.

Nell’occasione – come riporta il giornale Cambodia New English -, la polizia ha scoperto in casa di uno dei tre 44 piccoli pacchetti di farmaci (metanfetamine), 2 set di bilance, 3 telefoni, 1 moto e alcuni materiali di imballaggio. Tutto il materiale è finito sotto sequestro.

Gatto e gli altri due sospettati sono già stati interrogati e, secondo quanto riporta un altro media locale, il Khmer Times, avrebbero affermato di aver ceduto in diverse occasioni droga a turisti stranieri.

Già nell’agosto del 2015 il ferrarese aveva avuto problemi con la giustizia cambogiana, sempre nella provincia di Sihanouk. In quella circostanza venne coinvolto in una rissa con coltelli all’interno di un locale vicino a una base militare.

Gatto rischia fino a sette anni di prigione.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi