Mar 11 Dic 2018 - 326 visite
Stampa

Mafia nigeriana. Paola Boldrini scrive al presidente commissione parlamentare

"Si ponga con urgenza all’odg la deliberazione di un’indagine conoscitiva su presenza e pericolosità sul territorio"

Dopo avere consegnato, nelle scorse settimane, alla commissione parlamentare antimafia un faldone con tanto di articoli dei quotidiani in cui si tratta l’argomento, «che rischia di rimanere nel campo delle opinioni e delle rivendicazioni politiche, quando richiede invece pareri autorevoli e competenti», la senatrice Pd, Paola Boldrini ha deciso di scrivere oggi (martedì) direttamente al presidente della Commissione, Nicola Morra, sollecitandolo a porre quanto prima il punto all’ordine del giorno.

L’azione della Boldrini arriva all’indomani dell’approvazione in consiglio comunale di un documento, presentato dal Pd, in cui ci si appella alla commissione per stabilire la presenza e consistenza o meno del fenomeno: «Non si può aspettare. Abbiamo tutti bisogno di risposte certe, anche nell’ottica dei provvedimenti da adottare».

Premesso che la mafia nigeriana è prevalentemente dedita «al traffico di stupefacenti e alla prostituzione», Boldrini, supportata dal capogruppo Pd in Senato, Franco Mirabelli, chiede che «la Commissione ponga con urgenza all’ordine del giorno la deliberazione di un’indagine conoscitiva sulla presenza e la pericolosità della mafia nigeriana sul territorio della regione Emilia-Romagna, con particolare riferimento alla città di Ferrara».

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi