Mar 27 Nov 2018 - 1390 visite
Stampa

Dal Portogallo sono sicuri: Viviano nel mirino della Spal

Non arrivano conferme dai biancazzurri che però valutano la possibilità di ingaggiare un estremo difensore a gennaio

Viviano contro la Spal nella scorsa stagione

di Simone Pesci

Tra Alfred Gomis e Vanja Milinkovic-Savic spunta… Emiliano Viviano. La notizia di un interessamento della Spal per l’estremo difensore italiano in forza allo Sporting Lisbona, arriva direttamente dal Portogallo, dove i media lusitani hanno prontamente riportato la notizia di un interessamento del club di via Copparo per l’ex portiere della Sampdoria, che in nella prima squadra di Cristiano Ronaldo non ha ancora trovato spazio.

Zero minuti in quattro mesi per Viviano, che sta vivendo con malumore il momento del club di Lisbona, in pieno caos societario. Il portiere, il cui nome era già stato accostato alla Spal nelle precedenti sessioni di calciomercato, potrebbe quindi già tornare in Italia a gennaio, dopo soli sei mesi dal suo trasferimento dalla Sampdoria, costato ai portoghesi 2 milioni di euro.

Le notizie che rimbalzano dalla penisola Iberica, però, al momento non trovano conferme in ambiente estense. Una delle poche certezze dell’oggi, è però che i biancazzurri stanno effettivamente valutando la possibilità di ingaggiare un estremo difensore a gennaio, magari d’esperienza per permettere di far crescere Gomis in tutta tranquillità. Non è certo un mistero, infatti, che Milinkovic-Savic avesse tutt’altre intenzioni nell’accettare, lo scorso giugno, il passaggio dal Torino alla Spal.

L’estremo difensore serbo era giunto all’ombra del Castello per accelerare il suo percorso di crescita, alla ricerca di una continuità che Mihajlovic e Mazzarri, l’anno scorso, non gli hanno mai concesso, consegnandoli le chiavi della porta granata solamente in quattro circostanze, tre in Coppa Italia e una in serie A. Anche il Toro, evidentemente, sperava che mister Semplici potesse dare più minutaggio al serbo ed è ipotizzabile che a gennaio, se si verificassero le opportunità giuste, possa richiamare il fratello di Sergej per prestarlo altrove.

Difficile dire, a un mese dall’apertura della sessione invernale di mercato, se effettivamente il serbo partirà e se sarà proprio Viviano il sostituto – va considerato anche lo stipendio che per una squadra come la Spal sarebbe consistente -. Nel calderone del calciomercato, intanto, casca dentro anche Sergio Floccari. L’attaccante è stato accostato a Livorno e Salernitana, ma anche qui il discorso è sempre lo stesso. A gennaio manca ancora un’eternità e ogni tipo di valutazione non si può allontanare più di tanto dal campo delle ipotesi. 

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi