ven 12 Ott 2018 - 825 visite
Stampa

Residenza San Bartolo. Fabbri (Lega) chiede l’intervento della Regione

Dopo la denuncia della Fials il consigliere regionale deposita un’interrogazione

Alan Fabbri

Alan Fabbri

“Topi, zanzare e cimici, nella residenza psichiatrica. I sindacati denunciano una situazione gravissima: la Regione faccia luce sulle effettive condizioni della struttura e intervenga per ripristinare una situazione decorosa e confortevole per ospiti ed operatori”. È Alan Fabbri, consigliere regionale della Lega Nord, il primo esponente politico a intervenire sulle precarie condizioni della Residenza psichiatra San Bartolo, denunciate dal sindacato Fials come riportato da Estense.com.

“Già dallo scorso anno alcune sigle sindacali hanno denunciato la grave situazione di degrado – spiega Fabbri -, e il parziale crollo del campanile conventuale confinante con la residenza ha provocato seri disagi nello svolgimento dell’attività lavorativa, con riduzione degli spazi a disposizione degli operatori e degli ospiti”. La situazione “secondo quanto apprendiamo si è ulteriormente aggravata nei giorni scorsi quando gli stessi sindacati hanno denunciato la nutrita presenza di animali e insetti, favorita anche dall’incuria nella gestione degli spazi esterni con erba alta del chiostro e, nel periodo estivo, un calore soffocante dei reparti”.

Per questo “considerato che da diverso tempo come è stata più volte segnalata dagli addetti ai lavori si protrae questa situazione “, la Lega ha depositato una interrogazione per capire “se siano stati effettuati rilevanti interventi di derattizzazione all’interno della Residenza, se sia stato attivato un sistema di climatizzazione per dare sollievo a pazienti ed operatori” e “quali urgenti iniziative intenda intraprendere, di concerto con l’Azienda sanitaria di Ferrara, per risolvere le numerose problematiche e garantire a pazienti ed operatori della Residenza psichiatrica le più dignitose condizioni di ricovero e lavoro possibili”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi