mer 10 Ott 2018 - 719 visite
Stampa

Gli artificieri rimuovono le munizioni della Seconda Guerra dall’asilo nido

Sono state rinvenute durante i lavori nel sottotetto. La struttura di Sant'Agostino può riprendere a funzionare dopo la chiusura

di Serena Vezzani

Sant’Agostino. È stato rimosso e trasportato successivamente in un luogo idoneo dagli artificieri dell’ottavo reggimento oggi, alle 16, l’involucro rinvenuto ieri nella sede dell’asilo nido “Il Tiglio” contenente alcune munizioni: a trovarlo sono stati gli addetti alla ristrutturazione dell’edificio durante le operazioni di rifacimento del tetto.

Presenti sul posto anche i Carabinieri, la Polizia municipale, il personale del 118 e il sindaco di Terre del Reno Roberto Lodi. Secondo i primi rilievi, si tratta di munizioni risalenti alla Seconda guerra mondiale di sicura provenienza tedesca: materiale bellico che è stato riposto sopra una trave del sottotetto, in una scatola di legno di circa 80 x 70 cm, e che è rimasto nascosto dagli anni ’70, a cui risalgono gli ultimi lavori di controsoffittatura, fino ad oggi. La stanza in cui è stato trovato, infatti, era pressoché inaccessibile se non dall’alto.

Il provvedimento d’emergenza, con codice di massima urgenza emesso dal comando dei Carabinieri e dalla Prefettura, ha accelerato l’operazione e ha indetto la chiusura dell’asilo nido per la giornata di ieri, con la consueta messa in sicurezza. Da domani il cantiere riaprirà e il servizio de “Il Tiglio” sarà regolarmente funzionante.

I lavori di ristrutturazione all’edificio dell’asilo nido sono partiti già dal 2000: il cantiere non rientra della manutenzione straordinaria di ricostruzione post-terremoto e ha previsto uno stanziamento di circa un milione di euro nel complesso. Attualmente la ristrutturazione, ormai alla fase finale, interessa il tetto e il cortile esterno.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi