mer 10 Ott 2018 - 35 visite
Stampa

‘Puliamo un Po’: 130 volontari al lavoro per pulire le aree golenali

Domenica ecologica quella appena trascorsa. L'assessore Diegoli: "Restituiamo alla natura la bellezza che merita"

Occhiobello. Il maltempo non ha fermato i 130 volontari che domenica 7 ottobre si sono dedicati alla pulizia delle aree golenali. Lungo otto chilometri di verde sulle sponde del Po, i cittadini, soprattutto giovani, hanno riempito un centinaio di sacchi differenziando plastica, secco e vetro, sgomberando di fatto la natura da ciò che nel verde non deve stare.

“Una giornata ecologica di grande utilità e di educazione per tutti quei ragazzi che hanno partecipato per il bene del nostro ambiente – commenta l’assessore all’Ambiente Davide Diegoli -. Questo è il secondo anno che restituiamo alla natura il rispetto e la bellezza che merita”.

L’iniziativa ‘Puliamo un Po’ si è svolta sotto il coordinamento della Protezione civile, ed ha visto la partecipazione di 17 associazioni di volontariato del territorio e l’ausilio di un operatore di Ecoambiente, che si è occupato del trasporto del materiale.

Il risultato della raccolta è stato di oltre cento sacchi, due materassi, un cestello da lavatrice, venti pneumatici, una rete da cantiere, tre biciclette, tre segnali stradali, un tubo di cemento, un tubo in ferro, inerti, tre ombrelloni, quattro copertoni da bicicletta, pezzi di carenatura di ciclomotore, una botte in ferro e pallet in legno.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi