dom 23 Set 2018 - 283 visite
Stampa

Peruffo (FI): “Da Fiuggi stimoli per le sfide elettorali del 2019”

I forzisti ferraresi al Convegno Nazionale del partito: "Per il futuro serve appoggiare le doti di buon senso, concretezza e umiltà di Tajani"

Da sinistra: Emanuele Mari, Emanuele Berro, Paola Peruffo e Francesca Spadafora

di Giuseppe Malatesta

Anche gli azzurri ferraresi al Convegno Nazionale di Forza Italia, promosso a Fiuggi dal 21 al 23 settembre dal vicepresidente del partito Antonio Tajani. Nella città laziale la coordinatrice provinciale Paola Peruffo, il responsabile della comunicazione Emanuele Berro, il delegato comacchiese Emanuele Mari, Francesca Spadafora e Marinella Negri hanno preso parte alla convention in cui si sta delineando “il nuovo manifesto del partito”, per citare il presidente Silvio Berlusconi.

Prima dell’intervento del leader è atteso, il bilancio è già più che soddisfacente per la coordinatrice estense, che riferisce di “una tre-giorni molto impegnativa che ci ha permesso di sviluppare molti argomenti, di confrontarci coi colleghi sull’Italia e sull’Europa che vogliamo: uno stimolo per le prossime importanti sfide elettorali che ci attendono nel 2019. Per il futuro – aggiunge Peruffo – ci si dovrà appoggiare alle doti di buon senso, concretezza e umiltà di Tajani, partendo da un Europa profondamente da rifondare, ma che deve rimanere un baluardo”.

Le politiche giovanili, l’Italia che produce, l’emergenza infrastrutturale e ancora immigrazione, condizione femminile ed Europa tra i temi affrontati sul palco di Fiuggi, che ha accolto anche i sindaci di Forza Italia, “testimoni del buongoverno del territorio”.

 

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi