Dom 12 Ago 2018 - 5948 visite
Stampa

Volano pugni in piazza

Offese e percosse in Trento e Trieste. Intervengono i carabinieri

Una lite violenta ha turbato la quiete di un sabato sera di metà agosto nel centro storico di Ferrara. Teatro dell’animata discussione finita a suon di spintoni, offese e pugni è stato il muretto di piazza Trento e Trieste, seduta apprezzata da tanti ferraresi durante la tradizionale ‘vasca’ in centro.

L’alterco ha coinvolto due uomini ma sono ancora da chiarire le cause che li hanno spinti a passare dalle parole alle mani.

Tra le ipotesi al vaglio ci sarebbe un commento offensivo rivolto da uno dei due uomini a due ragazze con il velo, difese dal secondo uomo che non ha accettato la provocazione e ha risposto a tono, fino a quando non sono iniziati a volare pugni e spintoni. Ma si tratta, come detto, di una ipotesi ancora da verificare dagli inquirenti che stanno accertando anche la presenza o meno di un corpo contundente.

Lo scompiglio è stato notato da tanti passanti che hanno dato l’allarme alle forze dell’ordine. Sul posto si sono portate cinque gazzelle dei carabinieri e i soccorsi del 118 con un’ambulanza.

Un vero e proprio schieramento non tanto per l’entità della discussione – che da quanto si apprende non ha provocato feriti – ma perché le pattuglie erano già impegnate in zona per un servizio straordinario di controllo del territorio con il rinforzo di un team di dieci unità “Sat” (Supporto Arma Territoriale) del 4° Battaglione “Veneto” di Mestre che proseguirà anche nella giornata di domenica.

I due sono stati portati in caserma per le procedure di identificazione e per ricostruire la dinamica della lite che ha destato la curiosità dei molti passanti che durante una passeggiata serale in centro si sono imbattuti nei lampeggianti dell’Arma.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi