gio 12 Lug 2018 - 524 visite
Stampa

Spal, prime prove di intesa per i biancazzurri

Continua il lavoro della squadra in Friuli. Abbonamenti: superata quota 1.000

(foto di Isabella Gandolfi tratta dal sito Spal)

di Davide Soattin

A suon di doppie sedute giornaliere, procede spedito ed entra nel vivo il ritiro dei biancazzurri al fresco delle Alpi Giulie e Carniche di Tarvisio.

Nella quarta giornata di lavoro sul terreno del polisportivo “Maurizio Siega” infatti, per la terza volta consecutiva dall’arrivo in Friuli, la squadra ha sostenuto una doppia seduta agli ordini di mister Semplici e del suo staff tecnico, svolgendo di fatto il settimo allenamento consecutivo tra le montagne.

Il programma della mattina si è aperto con un lavoro di attivazione tecnica ed è proseguito con una fase dedicata all’attività di forza in palestra, ricalcando del resto quanto fatto nei giorni scorsi, mentre la seconda parte è stata concentrata sulle esercitazioni tattiche con palla.

Nel pomeriggio invece, dopo una partita a porte multiple e combinazioni tecniche, il gruppo ha lavorato sul possesso palla, concludendo la seduta con una partitella a campo ridotto, nell’obiettivo di affinare l’intesa e rodare i meccanismi di squadra in vista del match con il Tamai di sabato 14 luglio.

Oggi (giovedì 12 luglio), Antenucci e compagni saranno nuovamente impegnati come di consueto con allenamenti doppi, in programma alle ore 10 e alle ore 17.

Sul fronte rinnovo abbonamenti infine, nel terzo giorno dedicato ai diritti di prelazione, è stato abbattuto il muro delle 1.000 tessere stagionali riconfermate, per un totale di 1.344 spallini che vedranno la prossima stagione di Serie A ancora dallo stesso seggiolino dell’anno passato.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi