mer 13 Giu 2018 - 1471 visite
Stampa

Spal. Milinkovic-Savic se parte vuol fare il titolare

Accordo di massima trovato fra i biancazzurri e il Torino. Il portiere valuta e si ritiene pronto per fare il numero 1

di Simone Pesci

Continuano i contatti fra la Spal e il Torino per il portiere serbo Vanja Milinkovic-Savic. L’accordo di massima tutto sommato c’è, il giocatore però ha espresso la volontà di fare il titolare e per questo vuole capire bene che cosa gli riserverà il futuro.

Il giocatore, dopo un anno passato alle spalle di Sirigu, si ritiene infatti pronto per affrontare una stagione da numero 1, e non vorrebbe lasciare Torino per fare una stagione sulla falsariga di quella scorsa. Alla finestra c’è anche il Bologna intenzionato a mettere il bastone fra le ruote biancazzurre, perché osserva con interesse Milinkovic-Savic, Bonifazi ma anche l’attaccante estense Alberto Paloschi.

Suonano sirene genoane invece per il difensore Francesco Vicari, finito nelle idee di mercato della squadra di Ballardini: da via Copparo lavorano però al rinnovo contrattuale del giocatore, in scadenza nel 2020. In difesa alla Spal continua a piacere Leandro Castan, difensore di proprietà della Roma, che nel frattempo ha interrotto le discussioni con il Cagliari per il rinnovo del prestito del brasiliano. Sfuma invece Matias Silvestre, l’argentino, insieme a Viviano, è ad un passo dal vestire la maglia crociata del Parma.

Idea Letizia per il Chievo, ma la squadra estense è sempre in agguato sull’esterno del Novara Lorenzo Dickmann, che lascerà il Piemonte dopo la retrocessione in serie C.

Da Napoli fonti vicine al club di De Laurentiis, dopo aver chiuso la porta nei giorni scorsi alla Spal sulla questione Grassi, sono più possibiliste sull’esito della operazione che, se conclusa, porterà nelle casse azzurre 8 milioni di euro.

Favilli, uno dei tanti attaccanti accostati alla Spal, ha attirato su di sé le voci di un interessamento da parte di Chievo, Empoli e Genoa. Il centravanti di proprietà della Juve, con tutta probabilità, prenderà parte alle primissime fasi del ritiro estivo con la squadra di Allegri, che si ritroverà un po’ a ranghi ridotti in attesa del rientro dei calciatori impegnati al Mondiale con le proprie selezioni.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi