mar 12 Giu 2018 - 70 visite
Stampa

Grassilli (Lega): “Quali attività nel centro culturale islamico”

Interrogazione della capogruppo sulla struttura presente a Formignana

Barbara Grassilli

Formignana. A chiedere chiarimenti sulle attività svolte all’interno del centro culturale islamico di Formignana è la capogruppo della Lega, Barbara Grassilli.

La consigliera comunale ha infatti presentato un’interrogazione a sindaco e giunta per sapere quali attività ricreative vengano svolte nel centro, premettendo che i centri culturali islamici “sono spesso utilizzati come moschee anche se ufficialmente non sono luoghi di culto” e ritenendo “che sia altrettanto corretto conoscere i contenuti ricreativi-culturali, visto che spesso i piccoli paesi sono a rischio o poco controllati e si sottovaluta il rischio radicalizzazione”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi