dom 27 Mag 2018 - 496 visite
Stampa

Tagli ai dipendenti del teatro, preoccupazione dei sindacati

Slc-Cgil e Fistel-Cisl, in accordo con la rsu, richiedono un incontro urgente con Tagliani

Un’assemblea per discutere delle preoccupazioni sorte dopo alcune indiscrezioni. È quella che si è tenuta venerdì tra i lavoratori della Fondazione Teatro Comunale di Ferrara, con la presenza delle segreterie di Slc-Cgil e Fistel-Cisl di Ferrara.

Rsu e sindacati esprimono “forte preoccupazione circa le indiscrezioni che riguardano il taglio corposo di risorse finanziarie da parte del comune di Ferrara,socio unico della Fondazione Teatro Comunale”.

Nel corso dell’assemblea i lavoratori hanno convenuto sul fatto che se tali indiscrezioni fossero confermate, “occorrerà predisporre tutte le iniziative e azioni conseguenti a sostegno dell’occupazione e la salvaguardia dell’attività culturale del teatro comunale”.

A questo riguardo le segreterie di Slc-Cgil e Fistel-Cisl di Ferrara, in accordo con la rsu del teatro, richiamano l’attenzione politica di tutti i gruppi consiliari e richiedono un’incontro urgente al sindaco di Ferrara.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi