Gio 29 Mar 2018 - 1027 visite
Stampa

Richiedente asilo investito davanti al centro accoglienza

Incidente in via Ferrara a Poggio. Il giovane portato in ospedale per accertamenti etilometrici

(foto di archivio)

Poggio Renatico. Un richiedente asilo è stato investito da un’auto mentre usciva in bicicletta dalla casa di accoglienza. L’incidente si è verificato mercoledì sera, poco dopo le 21, in via Ferrara a Poggio Renatico, proprio di fronte all’agriturismo ‘Casale’ che dalla scorsa estate ospita una ventina di migranti.

Il giovane di nazionalità nigeriana stava uscendo di fretta dalla strada privata che porta all’agriturismo quando, complice il buio, è stato investito da un’auto in transito. “È sbucato dal nulla ad alta velocità, non ho potuto fare nulla per evitarlo” ha raccontato l’automobilista ai carabinieri.

A causa dell’urto, il ragazzo è stato sbalzato dal sellino del mezzo a due ruote ed è caduto a terra, fortunatamente senza riportare lesioni. In suo aiuto sono subito intervenuti gli altri ospiti del centro gestito dalla cooperativa Meeting Point.

Sul posto, oltre alla gazzella del 112, sono intervenuti i soccorsi del 118 con un’ambulanza proveniente da Galliera che hanno trasportato il richiedente asilo all’ospedale di Cona per accertamenti. Non tanto sulle sue condizioni di salute, che sono da subito risultate buone, ma per verificare l’ipotetico stato di ebrezza che ha spinto il giovane ciclista a lanciarsi di corsa sulla strada.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi