mar 13 Mar 2018 - 171 visite
Stampa

Le ruspe nelle scuole elementari

È previsto per l'inizio di aprile il termine della demolizione del complesso di Dosso

di Serena Vezzani

Dosso. È previsto per l’inizio di aprile il termine della demolizione delle scuole elementari di Dosso, iniziata lunedì 12 marzo e finanziata coi 2.332.155,63 milioni di fondi regionali post-terremoto: dopo le scosse del 2012, il plesso era stato riaperto a settembre a seguito di lavori di adeguamento e ripristino antisismico.

Le cinque classi di Dosso, per un totale di 80 bambini, dal 26 febbraio saranno ospitati nei moduli provvisori e nei laboratori di Sant’Agostino fino alla fine dell’anno scolastico: secondo le previsioni del sindaco Lodi, entro gennaio 2019 torneranno nel nuovo plesso scolastico di Dosso, annesso di palestra.

Il progetto, affidato alla ditta Wolf Haus di Bolzano, è stato ripreso dall’amministrazione Lodi dopo una pausa a fine 2016, e per il prossimo anno permetterà alla frazione di Terre del Reno di avere una struttura all’avanguardia e adeguata alle nuove norme di sicurezza.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi