mar 13 Mar 2018 - 571 visite
Stampa

Un giovane ferrarese è Alfiere della Repubblica

Lunedì il Presidente Mattarella ha consegnato il riconoscimento a Simone Borsetti

“Ha dato un contributo fondamentale a un progetto di cittadinanza attiva, finalizzato a migliorare l’ambiente e la salute nel proprio territorio”. Con questa fondamentale motivazione il Presidente della Repubblica Sergio Matterella ha nominato, lunedì 12 marzo, il giovane ferrarese Simone Borsetti Alfiere della Repubblica.

Nel corso della cerimonia Mattarella ha consegnato 29 attestati e distintivi d’onore di “Alfiere della Repubblica” a ragazze e ragazzi che si sono distinti nella partecipazione, nella promozione del bene comune, nella solidarietà, nel volontariato e per singoli atti di coraggio. Sono giovani, nati tra il 1999 e il 2007, che rappresentano modelli positivi di cittadinanza e che sono esempi dei molti ragazzi meritevoli presenti nel nostro Paese. Fra questi c’è proprio Borsetti, 17 anni, il cui contributo – sulla base di un monitoraggio su indici ambientali e di un sondaggio relativo alla percezione dei cittadini – ha permesso di formulare proposte concrete, che sono state poi accolte nel Piano urbano per la mobilità sostenibile della città di Ferrara.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi