dom 11 Mar 2018 - 847 visite
Stampa

Giostre nuove, degrado vecchio

È notizia fresca che l’amministrazione abbia lanciato il riammodernamento di parchi e aree di gioco per bambini nelle scuole. Leggendo l’elenco delle zone interessate dagli aggiornamenti se ne evidenziano un buon numero ma stranamente sono assenti quelle adiacenti a viale 4 novembre, identificabili con l’ex baluardo, per intenderci l’area accanto alla gelateria Siberiana. Tutto ciò è confermato? Ci chiediamo e chiediamo all’amministrazione, le motivazioni per cui siano state escluse da questa misura proprio le aree più vicine al degrado. Sembrerebbe, a primo acchito, trattarsi di una resa. Dell’erroneo ragionamento per cui in certe parti di città non sia conveniente installare attrezzature/giochi per bambini dato che le stesse sarebbero “insalubri” alla frequentazione di minori e mamme al seguito, essendo pattugliate giorno e notte da soggetti ben poco raccomandabili. È di nostra conoscenza il fatto che alcuni membri delle associazioni di cittadini del quartiere Giardino abbiano mandato in passato al Comune foto in cui si raffigurerebbero le aree verdi in oggetto come erano un tempo, ossia attrezzate e curate, con contemporanea richiesta di ripristino di tale situazione ma evidentemente questo suggerimento ha riscosso ben poco successo, diciamo così. Tutto questo a fronte di uno smantellamento di “giostrine”, scivoli et simili, nelle stesse aree, effettuato poco tempo fa, 2 anni al massimo. Considerato che l’assessore Modonesi afferma di volere ritornare tra la gente assieme al suo Pd (verrebbe istintivamente da chiedersi dove precedentemente si fossero recati) perché non cominciare da queste decisioni? Ossia non dando, come ricordavamo più su, per persi parchi pienamente intramurari dalla riconquista da parte dei cittadini onesti? Altro quesito. La gelateria Siberiana sembra che sia in procinto di cessare la sua attività, se questo avverrà spereremmo che il chiosco, la struttura, non rimanga li ferma e inutilizzata vita natural durante, come spesso accade a Ferrara per edifici di ogni ordine e grado, perché ben presto, secondo noi, il tutto sarebbe colonizzato e utilizzato da chi delinque e diverrebbe avamposto ulteriore di degrado.

Guglielmini, Rugi, Saioni (Lista Ferrara Libera)

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi