mer 24 Gen 2018 - 5363 visite
Stampa

Bulli attaccano un disabile e vandalizzano il treno

Denunciati tre ragazzi, di cui uno minorenne. Mozzicone di sigaretta addosso a un coetaneo, poi le minacce e l'uso di un estintore per imbrattare la carrozza

Gravissimo episodio di bullismo e vandalismo nel pomeriggio di lunedì sulla tratta Codigoro-Ferrara, dove tre ragazzi, di cui uno minorenne, hanno vessato un coetaneo disabile e poi hanno danneggiato il convoglio.

Il personale ferroviario ha dovuto chiede l’intervento della Polfer, che ha fatto fermare il treno su un apposito binario nella stazione di Ferrara per poter intervenire con maggiore tranquillità. Proprio in questo frangete i tre ragazzi hanno preso a calci e vandalizzato le strutture interne, porte e arredi del convoglio, fino ad utilizzare un estintore per imbrattare l’intera carrozza.

All’arrivo sono stati fermati, identificati e denunciati M.C., 21 anni, residente a Ferrara; S.T. 20 anni, residente a Jolanda di Savoia e un minorenne residente a Ostellato.

Dalle indagini effettuate nell’immediatezza dei fatti dal personale della polizia di stato è emerso che durante il tragitto i tre bulletti hanno volutamente infierito sul ragazzo disabile gettandogli addosso un mozzicone di sigaretta. Al tentativo di lui di provare a  dirigersi verso il capo treno per chiedere un aiuto, i tre lo hanno minacciato di ritorsioni fisiche, di fatto ponendolo in uno stato di soggezione psicologica.

Per i disagi arrecati i viaggiatori diretti a Codigoro sono stati costretti a ripartire con un ritardo di oltre 25 minuti.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi