sab 13 Gen 2018 - 294 visite
Stampa

L’Arcidiocesi accoglie la Giornata del Migrante

Il vescovo Perego diffonde il messaggio di Papa Francesco sull'integrazione

Domenica 14 gennaio anche nell’Arcidiocesi di Ferrara-Comacchio sono in programma alcune iniziative in occasione della Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato, quest’anno incentrata sul tema fortemente sentito da Papa Francesco: “Accogliere, proteggere, promuovere, integrare i migranti e i rifugiati”.

Alle 18 in cattedrale, l’arcivescovo Gian Carlo Perego celebrerà la messa. Alcuni momenti della liturgia saranno organizzati dall’Ufficio Migrantes diocesano. Al termine verrà rilasciato un piccolo segnalibro a ricordo della celebrazione.

A seguire, alle 19, nella Sala del Sinodo del Palazzo Arcivescovile (corso Martiri della Libertà, 77) si svolgerà la cerimonia di premiazione del concorso “Premio Giovanni Grillo”. Gli alunni delle scuole medie superiori di secondo grado di Ferrara e provincia si sono confrontati sul tema “Oltre la linea. Accoglienza e integrazione dei rifugiati a Ferrara” dando vita ad elaborati di grande valore. Oltre all’arcivescovo, interverranno il vicario generale Massimo Manservigi e Michelina Grillo, presidente della Fondazione “Premio Giovanni Grillo”.

Per domenica 14 gennaio, infine, il Centro Missionario Diocesano propone alle parrocchie un percorso da svolgere all’interno del consueto catechismo, attraverso un gioco dell’oca dal titolo “Il viaggio dei migranti”: un modo per spiegare ai bambini e ai ragazzi i motivi che spingono tante persone a lasciare la propria terra, le proprie abitudini e i propri famigliari, alla ricerca di un futuro migliore.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi