lun 8 Gen 2018 - 482 visite
Stampa

Sgarbi in corsa per la Lombardia? «Guardo con interesse alla proposta»

L'attuale assessore ai beni culturali della Sicilia medita di correre alle regionali lombarde: «Giungono sollecitazioni da base di “Rinascimento” e alleati politici»

Insediato da nemmeno tre mesi nella carica di assessore ai beni culturali per la Regione Sicilia, Vittorio Sgarbi sta già pensando al suo futuro politico più immediato e meditando se correre o meno per la presidenza di un’altra Regione, la Lombardia.

«Le sollecitazioni che mi giungono in queste ore dalla base del movimento “Rinascimento” e dagli alleati politici – spiega Sgarbi in una nota stampa – m’impongono di valutare questa prospettiva. La Lombardia è oggi la regione simbolo di una Italia che produce e crea ricchezza: qui è già in atto un modello di “Rinascimento”, anche se per le arti e la cultura c’è ancora molto da fare. È una proposta, quindi, alla quale guardo con particolare interesse»

Sgarbi, fondatore e leader del movimento “Rinascimento” col quale decise di presentarsi alle elezioni siciliane prima di ritirarsi e appoggiare Sebastiano Musumeci e il centro-destra potrebbe così provare la ‘scalata al trono’ che – per il momento – è occupato da Roberto Maroni, Lega Nord, che ha già fatto sapere di non avere intenzione di ripresentarsi per provare il bis alle elezioni del 4 marzo.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi