ven 8 Dic 2017 - 1643 visite
Stampa

Adeguamento Grattacielo, se non puoi pagare il Comune ti acquista l’appartamento

Il sindaco ha manifestato l'intenzione di utilizzare le risorse del bando per le aree degradate per chi non sarà in grado di sostenere la messa a norma

L’adeguamento del grattacielo alle normative antincendio potrebbe non essere un salasso per i proprietari dei singoli appartamenti. Non sei in grado di pagare gli interventi? Allora il Comune ti viene incontro e acquista il tuo appartamento.

L’apertura in questo senso è arrivata proprio dal sindaco Tagliani nel corso dell’assemblea con abitanti e proprietari immobiliari delle due torri, manifestando l’intenzione di utilizzare parte del fondo di 2 milioni ottenuto dal Governo attraverso il bando per le aree degradate.

Ma in che modo potrebbe essere utilizzato il fondo? Come chiarito dallo stesso sindaco, i 2 milioni sono a disposizione per la riqualificazione complessiva dell’area e non per pagare gli interventi condominiali, essendo il grattacielo un condominio privato. Ma ha anche aggiunto che tali risorse potranno essere un utile ausilio qualora il condominio non fosse nelle condizioni di finanziare gli interventi, quantificabili in circa 680 mila euro. In quel caso il primo cittadino ha manifestato l’intenzione di utilizzare le risorse per l’acquisto degli appartamenti i cui proprietari in difficoltà non riuscissero a trovare soluzioni alternative.

Tagliani ha anche aggiunto che “se i 2 milioni fossero insufficienti proveremo a trovare nuove risorse partecipando anche nel 2018 a possibili analoghi bandi nazionali”.

Il sindaco, al termine dell’incontro, ha tenuto a ricordare che la sicurezza dei residenti deve essere assolutamente prioritaria e improcrastinabile, per cui ogni decisione in merito all’utilizzo del fondo è subordinata alla concreta disponibilità dei condomini a fare la loro parte. Pertanto l’ipotesi di ristrutturazione complessiva del fabbricato, contenuta nel progetto preliminare di gestione e rigenerazione urbana dell’area del 2015, rimane in campo qualora il grattacielo rimanesse un edificio non a norma e pericoloso per i residenti, quindi necessariamente da liberare.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi