Ven 8 Dic 2017 - 38 visite
Stampa

Partita la riqualificazione della pubblica illuminazione

Lavori a pieno regime per le sostituzioni dei corpi illuminanti con nuovi a led

Cento. Sono iniziati i lavori di riqualificazione dell’impianto di pubblica illuminazione a cura del nuovo gestore Citelum. Dopo una prima fase di sperimentazione e la fornitura dei materiali necessari, hanno preso il via giovedì 7 dicembre a pieno regime le sostituzioni dei corpi illuminanti con nuovi a led, caratterizzati da bassi valori di inquinamento luminoso e da un’ottima efficienza di prestazione.

Gli interventi si concentreranno fino alla prossima settimana sulla via Ferrarese, per poi spostarsi in via Bologna, nel tratto fra il supermercato e il Ponte Nuovo: entro dicembre saranno un centinaio le lampade cambiate. Dopo le festività si proseguirà con il centro del capoluogo, per poi spostarsi nelle frazioni.

Complessivamente verranno sostituiti sull’intero territorio 2.688 punti luce, su un totale di 4.460: 1053 dei quali perché non conformi alla normativa. È previsto un investimento per circa un milione di euro. I nuovi apparecchi, oltre a non disperdere il flusso luminoso, hanno una efficienza superiore, con grandi vantaggi di risparmio energetico, stimato del 58% circa (il consumo attuale è di 2.440.882 KWh, mentre quello atteso è di 1.010.638 KWh, con emissioni che si prospettano in 385,54 tonnellate di CO2, contro le attuali 931,15).

Lo step successivo prevede una nuova progettazione relativa alle lampade che il Comune di Cento ha acquisito acquistando i pali di Enel Sole: sono 700 e sono ora entrati a far parte della gestione Citelum. Prima ancora delle sostituzioni si provvederà, da subito, alla manutenzione, in particolare riaccendendo quelli che sono attualmente spenti.

Entro fine anno, inoltre, l’azienda presenterà i progetti di ampliamento dell’impianto di pubblica illuminazione nelle aree che ne sono sprovviste, a partire ad esempio da via Ariosto, il quartiere dei fiori, via Ruggeri e alcune zone delle frazioni.

«Si tratta di un’operazione molto importante per il nostro territorio – afferma il sindaco Fabrizio Toselli -. Centreremo diversi obiettivi: adeguamento normativo e messa in sicurezza degli impianti, efficientamento energetico e gestionale e valorizzazione del contesto urbano».

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi