mar 21 Nov 2017 - 1242 visite
Stampa

Black Friday 2017, il conto alla rovescia è iniziato

Come approfittare delle due date che, ormai per tradizione, daranno il la alle compere natalizie

Saldi imperdibili, sconti da capogiro e promozioni da non perdere: sono questi gli ingredienti che, anche nel 2017, caratterizzeranno il Black Friday e il Cyber Monday, vale a dire le due date che, ormai per tradizione, daranno il la alle compere natalizie. Chi non vorrebbe usufruire di prezzi ribassati per provare ad acquistare articoli che, nel resto dell’anno, hanno prezzi impossibili? Che si tratti di un abito da sera che si è sempre sognato, di un videogioco, di una borsa o di uno smartphone, lo shopping è in grado di rendere felici tutti, soprattutto se regala l’occasione di spendere poco.

Come approfittare del Black Friday

Il Black Friday di Yeppon.it e degli altri e-commerce è un appuntamento atteso con impazienza da un sacco di persone, che non vedono l’ora di scatenarsi in quel Venerdì Nero. A ben guardare, però, le promozioni non saranno concentrate in una sola giornata, ma si estenderanno lungo un week-end ampliato, dal venerdì al lunedì. Gli shopaholic più accaniti sanno bene di cosa si tratta, ma forse vale la pena di fare un ripasso per chi sta sentendo parlare del Black Friday per la prima volta. Ebbene, il Venerdì Nero non è altro che un evento in occasione del quale i negozi e gli e-commerce applicano – senza essere obbligati a farlo e secondo le dinamiche che ritengono più opportune – sconti molto consistenti sui propri prodotti (tutti, o solo una parte), fino al 70%. Non ci sono limitazioni dal punto di vista delle categorie merceologiche: dai tablet alle scarpe, dai palloni ai gioielli, dai computer alle scrivanie, per i clienti c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Naturalmente, essendo le due date abbastanza prossime al periodo natalizio, sono in molti ad approfittare di queste occasioni per mettersi in cerca di regali per le feste e di prezzi convenienti. Chi ha in mente di rinnovare il proprio guardaroba o di sorprendere i propri amici con doni speciali senza spendere una fortuna non può che attendere il Black Friday, che nel 2017 cadrà il 24 novembre, e il successivo Cyber Monday, in programma il 27 novembre.

 La tradizione americana

Sia il Venerdì Nero che il Lunedì Cibernetico sono il frutto di una tradizione giunta dagli Stati Uniti. In particolare, il Black Friday corrisponde al venerdì immediatamente successivo rispetto al Giorno del Ringraziamento, una festa cristiana che in Canada e negli Usa viene celebrata in occasione del quarto giovedì di novembre, e che quindi quest’anno va in scena il 23 novembre. Sin dagli anni Sessanta – o, secondo qualcuno, addirittura dagli anni Cinquanta – il Venerdì Nero dà il via alle compere natalizie.

C’è chi si chiede, però, perché a questa giornata sia stata attribuita la colorazione nera, che è un simbolo di cupezza, in un’occasione che, invece, dovrebbe essere felice sia per i negozianti che per i clienti. Una opinione diffusa è che si parli di Black Friday facendo riferimento all’inchiostro di colore nero adoperato dagli esercenti per segnare nei registri contabili i conti in attivo, mentre i conti in passivo venivano segnati con l’inchiostro di colore rosso. In effetti, durante il Venerdì Nero gli affari aumentano e le vendite crescono in modo significativo.

Secondo un’altra versione, invece, il Venerdì Nero è tale perché quel giorno tutti gli americani si riversano nelle strade mettendosi in fila davanti ai negozi e ai centri commerciali, con l’effetto di congestionare il traffico e di bloccare la circolazione. Ora, per fortuna, questi inconvenienti non ci sono più: basta avere uno smartphone a portata di mano per effettuare tutti gli acquisti.

Stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi