gio 12 Ott 2017 - 1903 visite
Stampa

È in coma dopo aver preso la scossa in casa

Un operaio di 31 anni in condizioni disperate

(archivio)

Portomaggiore. Un uomo di 31 anni è stato ricoverato in coma all’ospedale Sant’Anna di Cona mercoledì sera dopo essere rimasto folgorato dalla corrente elettrica nella sua abitazione di via Cesare Battisti, a Portomaggiore.

Il fatto è accaduto verso le 18,30, la vittima è un operaio pendolare di nazionalità pakistana che si trovava nell’abitazione da solo, mentre gli altri inquilini dovevano tornare ancora da lavoro. Ad accorgersi di quanto era avvenuto sono stati i vicini di casa, andati a controllare cosa fosse successo dopo che era saltata la corrente.

L’uomo era riverso a terra, folgorato e probabilmente aveva sbattuto il capo al suolo nella caduta. Non è chiaro cosa stesse facendo al momento dell’incidente.

Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118 con due ambulanze che hanno trasportato l’uomo a Cona con codice di massima gravità; i vigili del fuoco a supporto per i controlli sull’impianto elettrico – che risulta essere stato piombato al riscontro di irregolarità – e i carabinieri per i rilievi del caso.

Stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi