Mer 6 Set 2017 - 979 visite
Stampa

Volando in pallone: torna la magia dei Balloons

Dall'8 al 17 settembre la tredicesima edizione del festival dedicato alle mongolfiere con tante novità

di Simone Pesci

Tutti col naso all’insù dall’8 al 17 settembre. Nella città estense sta infatti arrivando la tredicesima edizione del ‘Ferrara Balloons Festival’, un’edizione che si preannuncia, in termini di proposte e attività ludiche, fra le più ricche e variegate che mai. Nella solita cornice del Parco Urbano ci saranno tante novità, a partire dai 30 equipaggi delle mongolfiere stesse che vedranno la presenza di Arky – la mongolfiera più imponente mai ospitata dal festival -, o Bembel, la ‘nuova arrivata’ che riproduce le caraffe tedesche utilizzate per servire il sidro di mele.

Anche il programma degli eventi sarà ricchissimo. Per esempio ci sarà un raduno di piccole mongolfiere a forma di animale, la presenza del Circo della Famiglia Rossi che darà vita a numerosi spettacoli (novità), il ritorno dell’Agility Dog o un’area Tuscany, altra novità assoluta, dove saranno organizzati spettacoli equestri. Punto fermo, anche quest’anno, le serate di sabato 9 e 16 settembre quando le mongolfiere saranno illuminate per il “Night Glow”.

Non può che essere soddisfatto l’assessore Massimo Maisto che definisce il ‘Ferrara Balloons Festival’ “un pilastro del calendario degli eventi di Ferrara”. Un calendario “ampio, diversificato e che funziona” perché “quest’anno per Ferrara è un’annata speciale, dove si registrerà il più alto numero di pernottamenti e presenze da sempre”, rivela Maisto. “Il Balloons – prosegue Maisto – è un festival di tanti festival, dove tante associazioni portano le loro iniziative. E’ importante, oltre all’esperienza ludica, anche l’aspetto comunicativo: deve fare in modo che chi viene a Ferrara, anche dall’estero, sia invogliato a tornarci”.

Importantissimo il ruolo di ‘Ferrara Fiere Congressi’, organizzatore, per la settima volta su tredici, della manifestazione: “E’ un’attività di impresa importante che ci candidiamo di fare per altri anni”, spiega il presidente Filippo Parisini. Che evidenzia come “tante altre città provano a copiare il Balloons Festival”, ma che trova solo in Ferrara l’ambiente ideale “per le sue caratteristiche uniche, è una città magnifica ed è un periodo bellissimo di passaggio fra la calda estate e l’inverno che verrà”.

Ambiente giusto sottolineato anche da Carlo Alberto Roncarati (Cassa di Risparmio di Cento), Daniele Ceccotto (direttore generale Cmv) e Luca Bergamini (Renault Franciosi), che proporranno tante iniziative per gli avventori dell’evento in veste di gold sponsor.

Come di consueto faranno la loro parte anche le forze dell’ordine. In particolar modo l’arma dei carabinieri, che come spiega il maggiore Marcello Mari è “contenta di poter partecipare con i propri stand”, e l’aeronautica militare: “La platea del Balloons raccoglie molti appassionati di volo e l’aeronautica non poteva esimersi dal partecipare”, evidenzia il colonnello Ciro Fiore.

Per quest’anno l’accesso al Parco Urbano sarà libero durante la settimana, mentre i sabati e le domeniche è previsto il pagamento di 5 euro, gratis invece i minori di 12 anni.

I ‘palloni’ si libreranno in cielo ogni giorno alle 7 e alle 17:30, a sé stante invece i voli vincolati che avranno un’area esclusiva dedicata. Adesso non resta che sperare nel bel tempo.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi