sab 23 Gen 2016 - 158 visite
Stampa

La Roadissea protagonista su Rai Due

L'opera rock nata e prodotta a Ferrara nella rubrica "Tutto il bello che c'è"

Foto_finale_RoadisseaRoadissea, l’opera rock, nata e prodotta a Ferrara è stata protagonista, giovedì 21 gennaio  alle ore 13,35 su Rai Due della prestigiosa rubrica “Tutto il bello che c’è”, diretta da Silvia Vaccarezza

È stata un’occasione per dare visibilità ad una creazione musicale tutta ferrarese. Infatti l’ideatore dell’opera è Ricky Scandiani, insegnante di pianoforte presso la Scuola di Musica Moderna di Ferrara, che ha coinvolto una cinquantina di giovani studenti tra musicisti e cantanti, per dare corpo e voce alla vita di Ulisse, l’Odisseo omerico.

A questa avventura hanno aderito la coreografa Ingrid Cassani che, con le sue dodici allieve, ha arricchito l’esibizione con balli pole dance, hip hop, antigravity. Il tutto diretto con grande maestria dal regista Lorenzo Guandalini.

L’intera opera è andata in scena il 28 novembre al Teatro De Micheli di Copparo ed infatti le riprese andate in onda su Rai 2 si riferivano proprio a quell’esibizione. Il successo è stato grande ed enorme è l’entusiasmo dei circa sessanta ragazzi coinvolti che sperano ardentemente di replicare presto in un grande teatro di Ferrara.

“Hanno parlato di noi a scala nazionale – dice Virna Comini, tra le realizzatrici del progetto Roadissea – ora dobbiamo andare avanti sperando di riuscire ad avere maggiore visibilità a livello locale. Roadissea è infatti un prodotto che potrebbe benissimo essere proposto alle scuole. Sarebbe un modo intelligente e simpatico di fare imparare l’Odissea attraverso il divertimento della musica”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi