lun 9 Nov 2015 - 406 visite
Stampa

A Ferrara la musica tra i guantoni

Il videoclip “Precario” di Leonardo Veronesi girato nella palestra di Duran

unnameddi Francesco Fiore

Musica e sport, per la precisione rock e pugilato, sono i protagonisti del videoclip di “Precario”, singolo tratto dal nuovo album di Leonardo Veronesi “Non hai tenuto conto degli zombie”, presentato questa mattina nella Sala Arengo del Comune di Ferrara.

Il video infatti è stato girato interamente all’interno del Palapalestre, casa di Massimiliano Duran e dei suoi pugili, dando vita a “una originale e nuova sinergia tra il mondo dello sport e della musica” all’insegna di uno spirito di collaborazione tra le diverse realtà locali. “E’ interessante l’idea di un dialogo tra cultura e sport”, commenta il vice sindaco Massimo Maisto, presente all’incontro insieme all’assessore allo sport Simone Merli.

“La scelta del pugilato – spiega Veronesi – è stata fatta per valorizzare Ferrara da un lato, e per da re dinamicità e movimento alla canzone, che si sposa con la boxe nella metafora del combattimento, sul ring e nella vita contro le situazioni precarie”.

Alle riprese hanno partecipato Momo Duran e i pugili Domenico Bentivogli e Damian Bruzzese il quale, dopo aver conquistato a Ferrara il titolo italiano in Maggio, si prepara a contendere il vacante titolo europeo Ebu contro Maurizio Lovaglio.

Il match, in programma per sabato 21 novembre a Manzano (Udine), rappresenta un punto di svolta importante per il pugile ferrarese che, in caso di vittoria, entrerebbe tra i primi cinque posti in Europa.

Inoltre la sfida sarà una sentita rivincita, dal momento che Lovaglio ha battuto Bruzzese due anni fa segnando un momento difficile nella carriera del pugile di Duran. “Ho fatto tanti sbagli in quell’incontro – dice Damian Bruzzese – ma non ha senso lasciarselo alle spalle anzi, lo tengo ben chiaro in mente per cambiarne l’esito.” Per chi volesse seguire il pugile ferrarese saranno organizzati uno o due pullman da Ferrara, a seconda delle richieste che verranno fatte alla Pugilistica Padana Vigor Duran.

“Questa collaborazione tra musica e sport può segnare un punto da cui partire per unire due attività che fanno parte della cultura della città – commenta Momo Duran -. Ferrara ha tante risorse da sfruttare e bisogna unire le forze per far vedere le nostre potenzialità”.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi