Mar 4 Nov 2014 - 56 visite
Stampa

Vincent Zandri vola alla Feltrinelli

Presentazione del suo primo poliziesco tradotto in italiano da Meme Publishers

Vincent_ZandriOspite d’eccezione della conferenza stampa del ventennale della libreria Feltrinelli, in programma questa mattina alle 11 in via Garibaldi 30, sarà Vincent Zandri, accompagnato dall’interprete personale Eugenia Serravalli. Lo scrittore statunitense festeggerà l’evento presentando in anteprima il suo primo poliziesco tradotto in italiano, Moonlight Sonata, in uscita per Meme Publishers, uno dei partner della manifestazione in rosso.

Moonlight Sonata è il secondo libro della serie dedicata all’investigatore privato Richard “Dick” Moonlight, una serie di grande successo che ha visto pubblicati finora sette romanzi, e che si é collocata tra le più vendute di Amazon Usa. Dick é un ex poliziotto della squadra investigativa di Albany che, in seguito a un fallito tentativo di suicidio, si trova a portare avanti la sua movimentata esistenza con un proiettile conficcato in testa e impossibile da estrarre. Viene incaricato da Susanne Bonchance, un’importante agente letterario, di ritrovare il suo più importante cliente scomparso: il celebre scrittore Roger Walls. Il detective accetta l’incarico e la ricerca si svolge tra numerosi colpi di scena e ribaltamenti di ruolo sino a una imprevedibile conclusione. Moonlight Sonata, intitolata come l’aria intensa di Beethoven al chiaro di luna, è una detective story contemporanea con tinte noir, dalla trama articolata e dal ritmo serrato, ma non priva di humor.

“Noi di Meme Publishers – ha affermato Marco De Luca, il direttore editoriale – avevamo già sentito parlare del suo caso letterario, che negli Stati Uniti aveva ottenuto un gran successo con milioni di copie vendute, quando questi ci è stato presentato da un’altra penna noir con cui avevamo già lavorato: Paul Brazill. Abbiamo subito proposto un accordo di edizione, convinti dal suo stile tanto incalzante quanto scorrevole. Una ventata di aria fresca in un panorama del thriller sempre più uniformato a tinte grevi ed estreme. Zandri ha creduto nel progetto della nuova casa editrice – ha concluso – che si muove tra Italia e Francia, utilizzando a pieno le risorse del mercato digitale, e ci ha accordato l’esclusiva dei suoi romanzi”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi