Mer 29 Gen 2014 - 325 visite
Stampa

Per Alberto Gambale “Il viaggio continua”

Presentazione presso la Porta degli Angeli della mostra itinerante dell'autore ferrarese

admin-ajax (3)“Il viaggio continua”, un’esposizione itinerante di Alberto Gambale, verrà presentata con inaugurazione sabato 1 febbraio alle ore 18 alla Porta degli Angeli, a cura dell’associazione culturale Stileitalico e Alberto Squarcia.

Un viaggio iniziato da alcuni anni e che ha portato i protagonisti a sorvolare e atterrare in differenti luoghi ricchi di storia. Un viaggio che spesso ha stimolato attività didattiche e accompagnato spettacoli di intrattenimento. Una collezione d’opere ludiche, realizzate giocandocon vetro, legno, metallo e tanti colori.

Alberto Gambale nasce a Ferrara e fin da piccolo frequenta studi d’artisti amici del padre. Appassionato di musica approfondisce lo studio della batteria e percussioni. Si diploma all’Accademia di Belle Arti di Bologna con il pittore Vittorio Mascalchi e l’incisore Cataldo Serafini. Lavora per alcuni anni la ceramica, ma poi incontrando il vetro ne rimane folgorato e inizia a realizzare vetrate tradizionali rilegate a piombo edipinte con smalti e grisaglie. Con il passare degli anni, il vetro caratterizza la sua produzione diventando fondamentale per la propria ricerca estetica, ricca di una creatività ludica e che individua nelle tecnologie uno strumento ulteriore d’espressione. Alberto ama definirsi “artigiano” e il suo lavoro si svolge “in bottega” un luogo in cui la gente può andare, curiosare e interagire. La sapienza artigianale si esplicita chiaramente nelle sue opere degli ultimi anni, nelle quali il vetro pur rimanendo fondamentale, spesso è assemblato con legno e metallo con peculiarità tecniche ed estetiche. Negli anni ha avuto come maestri grandi artisti del vetro contemporaneo, Detlef Tanz, Gil Reynolds, i giapponesi Kimiake e Shinichi Higuchi, Narcissus Quagliata. Numerose le esposizioni e le opere pubbliche realizzate. Sue opere sono conservate in collezioni museali e private. Daalcuni anni alla propria produzione affianca una proficua collaborazione con artisti e studi di progettazione. E’ docente alla scuola Vetroricerca di Bolzano in Italia e al Centro Nacional del Vidrio di La Granja in Spagna.

Stileitalico è l’associazione fondatrice quattro anni fa della rete di associazioni della Porta degli Angeli ed è un’associazione culturale che non ha fini di lucro neanche indiretto ed opera esclusivamente per fini di promozione culturale. L’Associazione è apartitica e si attiene ai seguenti principi: assenza di fine di lucro, democraticità della struttura, elettività e gratuità delle cariche sociali. Lo spirito e la prassi dell’Associazione trovano origine nel rispetto dei principi della Costituzione Italiana che hanno ispirato l’Associazione stessa e si fondano sul pieno rispetto della dimensione umana, culturale e spirituale della persona. L’Associazione ha per scopo l’elaborazione, promozione, realizzazione di mostre e iniziative culturali ed ha finora realizzato alla Porta degli Angeli 16 interessanti mostre d’arte con eventi collaterali come danza, teatro, musica, poesia con una grande affluenza di pubblico. Sta ora organizzando per aprile la mostra nazionale di scultura “San Giorgio, il Drago e la Principessa” che porterà una selezione di artisti provenienti da tutta Italia e in parte selezionati dai comuni delle 170 città e paesi italiani che hanno San Giorgio come protettore, a esporre le loro sculture di grandi dimensioni nelle vie e nelle piazze del centro storico di Ferrara.

La mostra sarà visitabile da martedì a venerdì dalle 15 alle 17. Solo sabato e domenica alle ore 10,30-12,30 e 14,30-18 ci sarà per i bambini l’opportunità di disegnare insieme.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi