Lun 29 Lug 2013 - 99 visite
Stampa

Nuova Oggettività, prestigiose uscite per la Carmelina

Escono due volumi per il proge5tto con il movimento culturale che vede numerosi ferraresi al suo interno

copertina_libro-ideaDopo il recentissimo volume collettivo “Al di là della Destra e della Sinistra… dopo il libro manifesto”, circa 30 autori da tutta Italia (noti e emergenti, tra essi anche i ferraresi R. Guerra -anche co-curatore- Z.Ferrante, E.Diedo, M.Ganzaroli e altri), La Carmelina edizioni (diretta da Federico Felloni) ha appena edito due nuovi volumi per il progetto sinergico con il Movimento Culturale (area Roma, Milano, Ferrara) Nuova Oggettività, referente principale il poeta e filosofo Sandro Giovannini.

Un nuovo volume collettivo “Per quale motivo Israele può avere 40 testate atomiche e l’Iran nessuna?”  e di  Roby Guerra, il nuovo saggio “Gramsci e il 2000…” già presentato  (videofilm) in anteprima a giugno alla Biblioteca Gramsciana di Ales in Sardegna.

Per quale motivo…(a cura dello stesso Giovannini, Luigi Sgroi e altri,  include tra gli autori -oltre 30-Stefano Vaj (Dirigente Transumansti, MIlano) Matteo Marconi(univ. La Sapienza, Roma), Luca Siniscalco e Andrea Scarabelli (Area rivista Antares, Milano, univ.Lettere e Filosofia) e anche lo stesso Guerra. Ferrara quindi, basta scorrere i nomi, protagonista in uno dei percorsi culturali italiani più inediti e originali, di carattere squisitamente estetico-filosofico, programmaticamente anti-ideologico e antagonista. Volumi (i due collettivi) che saranno  rispetivamente presentati nell’autunno prossimo direttamente a Roma Capitale e nuovamente- quello di Gramsci (dal vivo) in Sardegna, per un progetto Nuova Oggettività, segnalato già non a caso da BVS, BIblioteca di Via Senato, celebre rivista di Milano  (N. giugno 2013) dove collabora lo stesso Giovannini (area Media Set/Mondadori).

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi