Lun 26 Nov 2012 - 85 visite
Stampa

Palmiotto: “Uno sprone ai colleghi finanzieri”

Il delegato ferrarese a Roma per il congresso nazionale Ficiesse

Cento i delegati che sabato 24 hanno partecipato a Roma al quarto congresso nazionale  di Ficiesse – Associazione finanzieri cittadini e solidarietà –. A rappresentare la realtà ferrarese il delegato  Michele Palmiotto.

L’associazione, nata nel 1999 da una componente di cittadini militari della guardia di finanza e una componente di cittadini comuni, persegue specifiche finalità, tra le quali: promuovere iniziative e dibattiti per sostenere i processi di riforma legislativa e organizzativa e migliorare i regimi di sicurezza, legalità e giustizia;  contribuire a diffondere tra i cittadini una moderna coscienza fiscale ed una effettiva attuazione dei principi costituzionali di perequazione tributaria e di equità fiscale; stimolare il confronto delle idee sul tema dell’innovazione organizzativa e gestionale dell’amministrazione finanziaria;  sviluppare costruttivi e trasparenti rapporti tra l’amministrazione finanziaria e i cittadini;  contribuire alle iniziative di studio e di progetto per il contrasto ai fenomeni di corruzione e concussione; promuovere iniziative per far affermare i principi delle solidarietà.

Oggi – a distanza di 13 anni dalla sua nascita – dichiara Gianluca Taccalozzi, presidente del direttivo nazionale uscente, nella relazione “La crisi come opportunità per una nuova Italia”: “la vera forza e la vera unicità di Ficiesse, nel panorama dei soggetti che a vario titolo partecipano al dibattito che ruota intorno al settore sicurezza e difesa, è proprio la sua qualità di associazione formata in larga parte da cittadini-addetti ai lavori, quindi informati e formati in materia, che mettono la propria competenza al servizio della collettività”.

Sotto la veste di organizzazione civica, Ficiesse si propone come “interlocutore autorevole, credibile e non strumentalizzabile  specie nell’ambito delle opportunità di cambiamento offerte dalla crisi economica in atto, per diventare protagonista  nei processi di riforma che, per forza di cose, interesseranno la pubblica amministrazione nel prossimo futuro”.

Nella sua relazione, prosegue Taccalozzi: “dal punto di vista dell’informazione e della capacità di ‘fare opinione’ Ficiesse – attraverso il sito, il relativo forum e la rivista periodica – ha sicuramente registrato un’enorme incremento, tanto che oggi si può tranquillamente affermare che il sito – che ha raggiunto circa 12 milioni di visitatori – è oggi un autorevole punto di riferimento nell’ambito del settore sicurezza e legalità economico finanziaria”.

“Il congresso di una associazione – afferma il delegato ferrarese Michele Palmiotto – è l’espressione più alta della democrazia e del pluralismo, dove ciascun rappresentante può esternare il suo pensiero. Come socio ed ex dirigente di Ficiesse della prima ora, trovo questa associazione viva ed appassionata, desiderosa di rendersi protagonista del bene comune. Un gruppo di giovani dirigenti, sapientemente incoraggiati dagli “anziani”, che si spende personalmente per un futuro migliore, per tutti. Ciò deve essere di sprono per tutti i colleghi finanzieri e non solo e qui, penso anche alla realtà ferrarese”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi