Gio 18 Feb 2010 - 280 visite
Stampa

Basket femminile, la Vassalli non conosce ostacoli

Nella foto Emanuele Mattarelli presidente della Vassalli 2g

Vigarano Mainarda. Primo quarto per studiare le avversarie e poi la Vassalli 2G scalda i motori e per Treviso non c’è scampo. L’avversario è uscito sconfitto per 85 a 60 dalle furie biancorosse che continuano, in beata solitudine, ad essere la capolista del proprio girone di poule promozione per la B1 di pallacanestro femminile.

La partita è stata bella e intensa anche perché Treviso ha gettato in campo tutto il suo ardore per cercare di frenare Vigarano. Quando però la Vassalli 2G gira con Savelli, Basso e Aleotti in gran spolvero, e la nuova arrivata Rosellini in forte crescita, diventa un rullo compressore che tutto travolge al suo passare imprimendo alla gara ritmi altissimi e velocità di esecuzione che sfiancano la resistenza delle avversarie.

In vantaggio di + 8 (54 a 46)al termine del terzo quarto la squadra del presidente Emanuele Mattarelli inizia l’ultimo parziale con lo spirito di una vera e propria furia scatenata e le avversarie alzano bandiera bianca sommerse da una grandinata di canestri subiti.

Negli ultimi minuti le “vassalline” si permettono anche il lusso di giocare solo per far andare a canestro chi, a quel momento, non era ancora finito nel tabellino dei marcatori.

Vassalli 2G- Savelli 25, Basso 9, Aleotti 19, Marchioni 7, Nosella 3,

Silovestrin 6, Fabris 4, Venzo 1, Rosellini 11, Campana. All. Ravagni.

Parziali: 18-19; 38-30; 54-46

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi