Mer 11 Mag 2011 - 516 visite
Stampa

Dodici consiglieri si dimettono e Tuzet ‘salta’

Il rimpasto di giunta del sindaco scatena la reazione della maggioranza del consiglio comunale a Cento

Cento. Ieri aveva presentato i nuovi assessori della giunta, quelli che dovevano rimpiazzare i dimissionari, ma oggi dodici consiglieri si sono dimessi facendo così decadere Tuzet dalla carica di primo cittadino del Comune di Cento e assieme a lui l’intero consiglio comunale. E’ stata proprio la scelta di Flavio Tuzet di presentare i nuovi assessori, a pochi giorni dalle elezioni, a scatenare la reazione della maggioranza del consiglio. Secondo i dimissionari il sindaco in carica, prima dell’insediamento della nuova amministrazione che uscirà dalle urne (nei primi giorni di giugno, secono i tempi tecnici), avrebbe dovuto solamente svolgere l’ordinaria amministrazione senza proporre nuove delibere che avrebbero pesato sul lavoro della nuova amministrazione.

E così infatti sarà, dato che dopo le dimissioni dei dodici consiglieri Tuzet sarà chiamato a mantenere la carica di sindaco solo per gli atti ordinari, in attesa che il Prefetto nomini al suo posto un commissario prefettizio che traghetti la fase di passaggio del dopo-elezioni. I dimissionari che hanno fatto cadere Tuzet e “sciogliere” il consiglio comunale appartengono sia alla maggioranza che alla minoranza. Si tratta di Orlandini (Pdl), Falzoni (La destra), Baroni (Gruppo Misto), Tassinari (Pdl), Fabbri (Pdl), Bregoli (Pdci), Rodolfi (Gruppo Misto), Nalin (Unire la Sinistra), Cariani (Pd), Fortini (Pd), Toselli (Pdl) e Magagna (Lega Nord).

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi