ven 10 Nov 2017 - 2233 visite
Stampa

Alessandro Bratti è il nuovo direttore dell’Ispra

Il deputato ferrarese del Pd è il nuovo dg dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale

Il deputato ferrarese Alessandro Bratti (Pd) è stato nominato nuovo direttore generale dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra).

Non è una notizia inaspettata, la sua nomina come dg dell’Ispra è stata avanzata dal presidente e deliberata giovedì 9 novembre dal Consiglio di amministrazione.

Bratti è attualmente membro della VIII Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera e da settembre 2014 presiede la Commissione Parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati.

Nel 2006 al 2008 è stato direttore generale dell’Arpa Emilia-Romagna, mentre nei 12 anni precedenti ha ricoperto il ruolo di assessore comunale a Ferrara con le giunte dei sindaci Roberto Soffritti e Gaetano Sateriale, negli anni della contestatissima Turbogas al Petrolchimico.

Laureato con lode in Scienze Agrarie presso l’Università di Bologna, dottorato di ricerca in Entomologia agraria ha svolto anche attività di insegnamento e di ricerca presso l’Università di Ferrara.

Stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi