mer 13 Set 2017 - 187 visite
Stampa

Pomposa: primo appuntamento della rassegna ‘Museo Sonoro’

Una giornata alla scoperta dell'abbazia medievale con le musiche del Rinascimento ferrarese

Pomposa. Con un appuntamento a breve distanza dalla fine de ‘I luoghi dello Spirito e del Tempo’, parte la rassegna autunnale dell’Associazione Collegium Musicum Classense ‘Museo Sonoro’, organizzata in collaborazione con i musei del territorio.

Il 15 settembre sarà a Pomposa nella abbazia medievale per una giornata dedicata a scoprire questo monumento carico di storia e ad ascoltarlo risuonare delle musiche del Rinascimento ferrarese.

Alle 20.30 i volontari dell’associazione Ape condurranno i visitatori alla scoperta della cripta del complesso abbaziale; alle 21 si potrà ascoltare l’ensemble vocale ‘Aminta’, diretto da Maria Elena Mazzella e sostenuto da Rita Zamboni al trombone e da Alessandro Casali all’organo, che presenterà un gioiello della produzione musicale della corte rinascimentale di Ferrara: la messa ‘Hercules Dux Ferrariae’ dedicata, come si comprende dal nome, al duca Ercole d’Este da uno dei suoi più importanti musicisti, il fiammingo Josquin Desprez. La composizione si fonda su un ingegnoso gioco musicale che sarà svelato prima del concerto dal musicologo Paolo Russo dell’Università di Parma.

L’ingresso è gratuito: chi desiderasse combinare visita e concerto ha a disposizione ottimi ristoranti adiacenti all’abbazia.

Tutte le informazioni su date e luoghi del Festival si trovano sul sito web http://collegiummc.racine.ra.it ed è possibile inoltre telefonare agli Uffici Turistici dei comuni interessati.

Stampa